LA #PERDITA rinforza il senso del trovare e dell’avere

BOM DIA ITALY, David Pacavira ed il senso della perdita.
Il senso della perdita.

LA #PERDITA  rinforza il senso del trovare, come il senso di avere profondamente a cuore qualcuno o qualcosa: ho trovato l’uomo e/o la donna della mia vita; il lavoro che fa per me; gli amici che cercavo da tempo immane; oppure, io ho la famiglia più bella del mondo. Ecco, la perdita è lo scacco matto, una specie di amputazione, è la rescissione di tutto ciò prima descritto. L’uomo che perde un arto (gambe o braccia, Etc) lo sente presente sempre e per sempre, ma nel contempo c’è il vuoto. È lì, ma non lì.

La perdita è la porta per ogni tristezza; la pesantezza di una perdita è proporzionale al valore del bene e/o persona perduta. Così sappiamo che tutto ciò che abbiamo possiamo perdere, ed alla fine perderemo, tutto tranne l’amore. 

Tra le medicine contra la perdita vi è l’amore, perché tutto ciò che facciamo per amore e con amore, quello vero, resta in eterno. Tutto che comprendiamo alla luce dell’amore ci spinge a vivere intensamente, oltre ogni immaginazione. Alla fine tutto se ne va, ma resta l’amore, restano le cose che abbiamo amato, l’affetto selle persone che abbiamo amato, resta l’amore che abbiamo donato.

Teniate strette le persone che amate, perderle vi trasformerà per sempre.

—-
Ognuno di noi ha esperienze diverse della perdita. Ti va di lasciare il tuo punto di vista? Grazie in anticipo. 

—-•••—-
#upv 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *